Amandola: Diamanti a tavola e tanto altro

Lo scorso week end sono stata invitata insieme ad altre due blogger (Nadia e Claudia) ad un’anteprima della manifestazione di Amandola “Diamanti a tavola”. Non immaginatevi pietre brillanti, di quelle che di solito luccicano al dito, bensì tartufi profumati e gustosi. La manifestazione si svolgerà dal 2 al 4 novembre prossimi e noi 3 abbiamo avuto l’onore e il piacere di vivere in anticipo le varie attività previste.

La giornata è iniziata con Ketty della Soc. Coop. Il Chirocefalo e la visita a l’ “Angolo di paradiso”, una stalla (di mucche) che si trova immersa nel Parco dei Monti Sibillini nei pressi di Amandola. Uno splendido connubio tra tecnologia e tradizione che dà come risultato prodotti buoni e sani quali: latte fresco, yogurt, formaggi molli, caciotte, tutti freschissimi e a disposizione delle persone del posto (di fianco alla stalla c’è il punto vendita) e tramite le consegne, anche dei negozi dell’interno e della costa.

Salutate le mucche, grazie a Luigi e Basilio del Centro Culturale Dinos  ho scoperto (non l’avevo mai visto) il centro storico di Amandola, bellissimo! Se andate non potete non inoltravi nelle sue viette, tutte in salita… troverete una sorta di terrazza sui Monti Sibillini. La Chiesa di San Francesco (al suo interno il Cristo ligneo triofante… da non perdere, ne esistono solo 3 al mondo!), il Teatro della Fenice, il Chiostro di San Francesco sono da vedere. Per chi decide di andare con i bambini c’è anche il il Museo Antropogeografico: un museo multimediale dove è possibile scoprire la varietà dei paesaggi dei Sibillini e il mondo della Sibilla... i bambini si divertiranno sicuramente.

Finito il tour nel centro storico con immenso piacere incontriamo la nostra cara Ketty che ci invita alla Casa per Ferie “Fillide” dove ci ha ospitati e fatto assaggiare prodotti locali buonissimi quali salumi e formaggi (offerti dalla Trattoria Pizzeria Vecchio Moro… sul Lago e la stalla Angolo di Paradiso).

Inoltre, visto che noi mamme cerchiamo sempre attività da fare con i nostri bambini all’aria aperta immersi nella natura, ci tengo a precisare che Fillide non è solo una casa per ferie, ma è anche un centro di educazione ambientale che prevede percorsi educativi, visite guidate, laboratori didattico-scientifici in aula e sul campo, campi estivi e di volontoriato e tanto altro. Insomma sia in famiglia, sia se ci si organizza in gruppi, le possibilità per far fare delle esperienze sane ai nostri bambini sono tante.

Prima dell’abbiocco post pranzo ci mettiamo in viaggio e raggiungiamo la Sig.ra Giovanna nel suo Country House La Querceta di Marnacchia dove erano ad aspettarci gli esperti cavatori Alberto, Marcello e il loro bravissimo cane Roy che ci hanno guidato in una “caccia” al tartufo divertente e molto interessante nei boschi limitrofi. Inoltre care mamme se decidete di avventurarvi e provate questa esperienza anche i vostri muscoletti ringrazieranno ;-) . Al rientro siamo stati coinvolti in un illuminante laboratorio di analisi sensoriale sui vari tartufi presenti in questo territorio… abbiamo imparato tantissime cose… mi raccomando attenzione quando acquistate olii e salse al tartufo!

Per finire la giornata nel migliore dei modi le mie papille gustative e il mio naso sono stati travolti da una buonissima cena dove i tartufi (bianco e scorzone) hanno predominato… che bontà!

Il giorno dopo Pino della Soc. Coop. Sociale Dimensione Natura ci ha aiutati a conoscere meglio il territorio e ci ha dato informazioni su Dimensione Natura… anche questo interessa noi mamme visto che si tratta di un Centro di Educazione Ambientale che offre tante attività: scuola di equitazione, ippoterapia integrata, “settimane verdi Pony” per i bambini, compleanni in compagnia dei cavalli nel maneggio, centro di salute naturale (magari mentre i bimbi familiarizzano con i cavalli noi approfittiamo di un buon massaggio ;-) ), pet-terapy, B & B, degustazione tisane, noleggio barche e canoe per la navigazione sul lago di S. Ruffino e tanto altro…

Sempre insieme a Pino abbiamo visitato l’Abbazia di SS. Ruffino e Vitale che ospita la mostra Eretico e Ieratico (contenta di rivedere tra le tante interessanti opere anche quelle in ceramica del pediatra di mia figlia ;-) ) e la Chiesa di S. Maria della Misericordia a piè d’Agello. Per finire eccoci all’Azienda Bio Agrituristica “La Conca” dove abbiamo pranzato e ci hanno dato informazioni sulla mela rosa (l’azienda ne è presidio slow food).  Interessante l’iniziativa Adotta un melo che permette appunto a chi lo vorrà di adottare un melo, sceglierlo, dargli un nome, seguirlo nelle varie stagioni, imparare a potarlo, vedere la fioritura e procedere alla raccolta per gustare poi tutti i piatti, dolci e confetture a base di mele rosa. Bellissima attività da condividere con i nostri bambini.

Ciò che più mi ha colpito in questi giorni trascorsi ad Amandola è la cordialità e la simpatia degli amandolesi che mostrano con fierezza l’attaccamento e l’amore per il loro paese (ci sono ben 4000 abitanti… quasi ;-) ) e il loro territorio. Ah! Se decidete di visitare Amandola e per caso perdete qualcosa (soprattutto chiavi) sappiate che di fianco al portone del municipio in Piazza Risorgimento c’è un posto dove gli amandolesi depongono tutte le cose che trovano… carino no?!

Qui trovate il programma della manifestazione Diamanti a Tavola… notare che il 3 novembre è previsto un laboratorio per bambini e la visita libera al Museo Antropogeografico.

Fatta questa esperienza posso dire che tornerò con piacere ad Amandola insieme alla mia famiglia, certa dell’ospitalità degli amandolesi e di tutti coloro che, dopo essersi innamorati di questo territorio, sono qui e si impegnano a farlo conoscere, a farlo vivere.

Vi lascio un elenco dei link che possono essere utili e approfitto per ringraziare:

Dove andare con i bambini – attività per bambini

Per chi volesse scoprire di più sui tartufi consiglio il libro “I Tartufi del Piceno” di Alberto Mandozzi – Edizioni Tuber Communication

4 pensieri su “Amandola: Diamanti a tavola e tanto altro

    • Grazie Nadia ;-) Sono contenta perchè ho scoperto un sacco di posti adatti ai bambini… Infatti in famiglia stiamo organizzando il prox week end… Poi se ci chiamano anche per un blog tour sui centri benessere, noi non ci tiriamo indietro vero? ;-)

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...