Regali di Natale – Parte Quinta

Ed eccoci alla fine del viaggio nei suggerimenti dei regali di Natale… Era ora direte voi!! 😉

A noi (includo la mia dolce metà) fa molto piacere ricevere dolci, marmellate e conserve fatte in casa. Ogni anno mi ripropongo di trovare il tempo per preparale e quindi per regalarle a mia volta, ma una serie di eventi me lo impedisce puntualmente… forse un giorno ce la farò!!

Sono regali graditissimi perché non viene donato solo un oggetto o un semplice alimento, ma c’è il tempo, il pensiero e l’amore che il cuoco di turno mette nel prepararli…

Se anche voi amate questo tipo di regali di seguito trovate dei suggerimenti per confezionare biscotti, torroni e croccante

suggerimenti per confezionare marmellate (a proposito sapete che è più corretto dire confetture? Infatti le prime sono fatte esclusivamente di agrumi, mentre le seconde possono essere fatte con altra frutta)

e per confezionare sottolio, sottaceti o passate di pomodori, basta un nastro o un contenitore dalla forma particolare e il regalo è pronto

Per finire questo post voglio proporre (su insistente suggerimento del “marito”) dei regali, che poi sono delle donazioni, a sostegno di quei i siti web che mettono a disposizione dei servizi gratuiti e che spesso tutti noi utilizziamo. La nostra scelta cade su Wikipedia.

Qui http://wikimediafoundation.org/wiki/Donazioni è possibile effettuare delle donazioni, mentre qui http://shop.wikimedia.it/ è possibile acquistare gadget da regalare o regalarsi.

Le immagini di questo post: MarthaStewart.com – Sxc.hu – Wikimedia.it

Leggi anche:

  1. Regali di Natale parte Prima
  2. Regali di Natale parte Seconda
  3. Regali di Natale parte Terza
  4. Regali di Natale parte Quarta
Annunci

4 thoughts on “Regali di Natale – Parte Quinta

  1. Complimenti Francesca! Ottime idee regalo!

    Se posso suggerire un’ altra iniziativa molto bella è quella mossa dall’Associazione Patronesse del Salesi.
    L’Ospedale di alta specializzazione Salesi di Ancona ha la necessità di dotare la propria sala operatoria e di terapia intensiva di un apparecchio per l’anestesia all’avanguardia,concepito per essere in tutto… e per tutto all’altezza degli stessi compiti svolti dagli anestesisti :dalla ventilazione al monitoraggio completo.
    Infatti l’impiego di procedure e tecniche sempre innovative e impegnative, un numero sempre più alto di bambini in cura,un andamento in crescita dei costi,rendono l’acquisto di questa macchina di cruciale importanza al fine di poter offrire cure e interventi adeguati al numero sempre più elevato di piccoli pazienti che si rivolgono alla nostra struttura. Questa macchina innovativa presenta tutti i requisiti previsti per un sistema per anestesia completo e innovativo.
    L’associazione Patronesse Salesi insieme alla Fondazione Salesi, all’Avis Regionale Marche e Unicredit Banca stanno raccogliendo fondi per poter donare questa importantissima macchina.
    Aiutaci anche tu!
    Grazie a Unicredit puoi donare,senza commissioni,direttamente on line ai link:
    http://www.ilmiodono.it/org/apabs
    http://www.ilmiodono.it/org/fondazione-ospedale-salesi

    oppure attraverso Bonifico bancario utilizzando i seguenti IBAN:
    IT 62 Z 02008 02619 000101369638
    ASSOCIAZIONE PATRONESSE PER L’ASSISTENZA DEL BAMBINO SPEDALIZZATO

    oppure:
    IT 23 F 02008 02619 000101647581
    FONDAZIONE DELL’OSPEDALE G.SALESI ONLUS

    Credo che anche sostenere proprio la stessa Associazione Patronesse del Salesi sia un bel regalo, donando il 5 x 1.000 all’Associazione Patronesse al numero 93007440428. L’Associazione Patronesse opera giornalmente nei reparti garantendo una presenza rassicurante per il bambino e per i familiari, offre un sostegno morale e promuove iniziative tese al miglioramento della qualità della degenza in ospedale.
    Posso testimoniare ahimè, proprio sulla mia pelle e quella di mia figlia che è un’associazione molto seria(http://www.patronesse-salesi.it).

    Grazie Francesca per questa opportunità e auguro a te e a tutte le mamme un sereno Natale!

    Maddalena&viola

    Mi piace

  2. Ciao a tutte e un grazie a Francesca perchè mi sta dando la possibilità di ricordare che si è mamme anche attraverso l’adozione a distanza. Io lo sono grazie all’associazione dell’animazione missionaria dei cappuccini toscani (CAM) di Prato. Ho adottato a distanza un bambino che ora è diventato un uomo anche grazie al mio piccolo ma prezioso aiuto.
    Voglio ricordare Padre Corrado Trivelli che era segretario provinciale delle missioni che lo scorso 22 novembre è stato vittima di un incidente stradale in Tanzania dove ha perso la vita con altri 3 italini. Queste persone fanno grandi opere pur rimanendo inell’ anonimato.
    Il mio pensiero oggi lo dedico a tutti coloro che con piccoli gesti fanno grandi cose!

    Mi piace

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...