Giochi: il travaso

Tra le varie attività da fare in casa, c’è quella del travaso per la quale Maria Vittoria ha sempre avuto una grande passione. Riesce a divertirsi e a passarci anche 45 minuti filati.

In questi giorni le ho riproposto il gioco con degli alimenti come fagioli secchi, farina, mais e riso per farle prendere confidenza con le diverse consistenze (la farina l’ha letteralmente sorpresa 😉 ).

In cosa consiste l’attività

Consiste nel travasare una sostanza, solida o liquida, da un contenitore all’altro con l’utilizzo o meno di strumenti come cucchiai, mestoli, imbuti, ecc.

Quando si può proporre

L’attività si può proporre tra i 12 e i 24 mesi più o meno.

Cosa si può usare

Si possono utilizzare tutti quei materiali che si prestano ad essere manipolati e che si possono tranquillamente mettere in bocca come: pasta, legumi secchi, farina, pop corn, acqua (magari colorata con coloranti vegetali).

Gli strumenti usati per l’attività del travaso sono ciotole, mestoli, cucchiai, vasetti, brocche, imbuti, colini ecc.

Come proporla

Predisponete tutto il necessario sul tavolo e mostrate al bambino come usare gli strumenti e i materiali pronunciando il loro nome.

Mostrate in cosa consiste l’attività e spiegate bene cercando di coinvolgere il bambino.

Giocate con lui, osservate cosa fa e lasciatelo libero di esprimersi, si dovrebbe intervenite solo se il bambino si allontana dallo scopo del gioco.

A cosa serve

E’ un’attività che aiuta a perfezionare i movimenti della mano, stimola la precisione, l’autocontrollo e la coordinazione occhio-mano. Sviluppa l’intelligenza.

Inoltre permette al bambino di acquisire indipendenza nella vita pratica, in quanto l’attività prevede che lavori autonomamente.

Con il travaso dei liquidi il bambino sperimenta una legge fondamentale dei corpi liquidi, cioè pur avendo un volume proprio, prendono la forma del recipiente che li contengono. Per il momento ho proposto questa attività a Maria Vittoria solo durante il bagnetto 😉

Ah! Se volete far travasare della farina preparatevi a questo….

Fonti: http://spazioinwind.libero.it/nidoaxel/axel/travaso.htm

Leggi anche:

  1. Musica fai-da-te: bottiglie sonore
  2. Un posto segreto
  3. Un orologio con la scatola di formaggini
  4. Il lettino per le bambole

5 thoughts on “Giochi: il travaso

    • Ciao Daniela, scusa il ritardo ma in questi gg sto con la febbre a 39,5 e difficilmente riesco a trascinarmi davanti al pc. Passerà…
      Maria Vittoria mette in bocca e mangia 😉 ma finchè si parla di alimenti non mi preoccupo. Comunque durante il gioco ho cercato di contenerla perché alla fine lo scopo dell’attività non è mangiare, non sono riuscita a trattenerla con la farina… lì ho dovuto prendere e portarle via tutto 😉

      "Mi piace"

  1. caspita,febbre altissima,spero ke ti passi in frettissima!!!!
    ingoia addirittura i fagioli crudi?mia figlia nn ha ancora a masticare bene il petto di pollo o takkino a pezzettini piccolissimi,se gli dovessi dare i fagioli x giocare o qualcosa di simile si strozzerebbe…è troppo pericolosa mia figlia,devo stare sempre con gl’okki addosso a lei ke mette tutto in bocca e devo fare attenzione ke nn ingoia,cmq è davvero un bel gioco quello ke fai fare a Maria Vittoria 😉
    buona guarigioneeee baci baci 😀

    "Mi piace"

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.