A scuola di BRODI con Alessandro Borghese

So che il bel tempo non invita a parlare di brodi, ma con i bimbi in casa fanno sempre comodo 😉

Un po’ di tempo fa mi è capitato di vedere una puntata di “Cucina con Ale” su Real Time. Argomento della puntata IL BRODO. Alessandro ha fatto vedere e dato info interessanti su come fare nel modo giusto i vari brodi (di verdure, di carne e di pesce). Ho appuntato il tutto e visto che mi è stato molto utile, voglio riproporvelo qui… non si finisce mai di imparare. Non so voi, ma ogni volta che dovevo prepare il brodo alla gneppa mi venivano sempre un sacco di dubbi (posso mettere il sale? quando devo mettere le verdure/carne, a freddo o ad acqua bollente?). Bene Alessandro ha risposto a queste ed altre domande 😉

Ecco le ricette.

BRODO VEGETALE

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pomodori (incisi a croce sopra)
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • sale
  • mazzetto aromatico (timo, prezzemolo, 2 foglie alloro)

Mettere tutto in una pentola, aggiungere abbondante acqua fredda e sale. Il brodo deve cuocere il meno tempo possibile per mantenere tutte le proprietà delle verdure. E’ l’unico brodo in cui è possibile aggiungere il sale prima della cottura.

BRODO DI CARNE

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 patata
  • 600 gr polpa di manzo
  • 400 gr polpa di vitello
  • 1 cipolla steccata con chiodi di garofano
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 pomodoro (inciso a croce sopra)
  • mazzetto aromatico (parte esterna del porro, rosmarino, anice stellato)

Far tostare la carne con un filo d’olio, aggiungere tutti gli ingredienti, acqua fredda e  portare a bollore. Cuocere per 2/3 ore. Non aggiungere sale prima della cottura. Si consiglia di usare carne grassa, non magra.

BRODO DI PESCE

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di pesce misto (spigola, orata, merluzzo)
  • 1 costa di sedano
  • 1 pomodoro (inciso a croce)
  • 1 carota
  • 2 funghi champignon
  • 1 cipollotto
  • 1 bicchieri di vino bianco secco
  • mazzetto aromatico (dragoncello, rosmarino, prezzemolo, alloro)

Mettere tutti gli ingredienti in una pentola con acqua fredda e il vino bianco. Non aggiungere sale prima delle cottura. Non usare pesce grassi o pesce azzurro e crostacei. E’ comunque sempre meglio usare le carcasse (testa e spine) dei pesci per fare il brodo, sarebbe uno spreco usare la carne dei pesci…

I brodi una volta freddi vanno filtrati e consumati. Volendo si possono surgelare (utilizzando le vaschette del ghiaccio come ho fatto per il soffritto)

Vi riporto anche il link del video della puntata http://youtu.be/yJPBiYKGJNw

Leggi anche:

  1. Dado vegetale fatto in casa
  2. Soffritto da congelare
  3. Baby ricette
  4. Sogliola pomodorini e zucchine

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.