Bonus gas, elettricità, acqua

Tra le agevolazioni previste per le famiglie troviamo i Bonus sulle bollette di gas, elettricità ed acqua di cui vi parlerò oggi. Visto il periodo di crisi credo sia bene informarsi su quanto possa venirci in aiuto😉

Bonus gas, elettricità, acqua 2013

BONUS ELETTRICITA’

Cosa è il bonus sulla bolletta elettrica:

E’ uno strumento introdotto dal Governo e reso operativo dall’Autorità per l’energia con la collaborazione dei Comuni , per garantire alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l’energia elettrica. Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all’utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Chi ne può usufruire:

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4, o fino a 4,5 Kw, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4, e:

  • appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7500 euro;
  • appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro
  • presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita. in questo caso senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.

A quanto ammonta il bonus:

Il valore del bonus dipende dal numero di componenti della famiglia anagrafica ed è aggiornato annualmente dall’Autorità per l’energia elettrica (cliccate per scoprire gli importi).

Come richiedere il bonus:

Deve essere presentata una richiesta di ammissione presso il proprio Comune di residenza o presso altri istituti delegati (come i CAF) compilando un modulo predisposto che può essere ritirato presso gli uffici comunali o scaricato dal sito dell’Autorità garante.
Il Comune rilascia un certificato e lo inoltra al distributore locale che, effettuate tutte le verifiche del caso, autorizza il venditore ad erogare il bonus all’utente.

Per i casi di disagio economico il bonus è riconosciuto per un anno e può essere rinnovato per altri 12 mesi. Ciò dietro apposita richiesta da presentarsi in Comune entro il penultimo mese del periodo (annuale) di godimento. Se la richiesta di rinnovo è presentata in ritardo essa viene trattata come se fosse la prima (quella di ammissione), e si seguono i tempi e i modi della prima attivazione.

Il bonus viene erogato dal venditore nella prima bolletta successiva al momento in cui riceve, a sua volta, la fatturazione dello stesso da parte del distributore locale. L’erogazione avviene tramite accredito di una specifica “componente tariffaria compensativa” espressa in euro.

BONUS GAS

Cosa è il bonus sulla bolletta del gas:

E’ una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numeroseIl bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dall’Autorità per l’energia, con la collaborazione dei Comuni. Il bonus vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL), per i consumi nell‘abitazione di residenza.

Chi ne può usufruire:

Il bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale, se in presenza di un indicatore ISEE:

  • non superiore a 7.500 euro,
  • non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico).

A quanto ammonta il bonus:

Il bonus è determinato ogni anno dall’Autorità per consentire un risparmio del 15% circa sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas naturale (al netto delle imposte). Il valore del bonus sarà differenziato:

  • per tipologia di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme);
  • per numero di persone residenti nella stessa abitazione;
  • per zona climatica di residenza (in modo da tenere conto delle specifiche esigenze di riscaldamento delle diverse località);

Calcola qui l’importo del bonus

Come richiedere il Bonus:

Si può presentare domanda al proprio Comune di residenza o presso altro istituto incaricato (come per esempio i CAF). L’iter è lo stesso del bonus elettrico (vedi sopra).

BONUS ACQUA

La fornitura di acqua è gestita localmente (dai vari gestori del servizio idrico che fanno capo alle Autorità di ambito, gli AATO) e conseguentemente gli eventuali bonus dedicati alle famiglie a basso reddito sono decisi allo stesso modo, dalle Autorità locali.
Ogni utente interessato deve quindi informarsi presso il proprio gestore o direttamente presso l’AATO competente (ogni Regione può averne uno o più).

Per la provincia di Ascoli Piceno vi invito a consultare il sito CIIP SpA dove troverete aggiornamenti in merito.

***POST AGGIORNATO IL 17 APRILE 2015***

Fonti e approfondimenti:

Leggi anche:

  1. Bonus Bebè 2015 – 2017
  2. Bonus Bebè (voucher baby sitter e nidi) 2014 – 2015 – E’ possibile fare richiesta
  3. Bonus Bebè 2013: cosa è, a chi spetta, come richiederlo
  4. Fondo di credito per i nuovi nati

5 thoughts on “Bonus gas, elettricità, acqua

  1. Pingback: Fondo di credito per i nuovi nati | MammeSBT - Le Mamme del Piceno

  2. Pingback: Concessione di contributi a favore degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado (ex scuole medie inferiori e superiori) a.s. 2013-2014 | MammeSBT - Le Mamme del Piceno

  3. Pingback: Bonus Bebè: le novità per il 2014 | MammeSBT - Le Mamme del Piceno

  4. Pingback: Contributi a sostegno della famiglia 2014 – San Benedetto del Tronto | MammeSBT - Le Mamme del Piceno

  5. Pingback: Bonus Bebè 2014 – 2015 – E’ possibile fare richiesta | MammeSBT - Le Mamme del Piceno

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...