Dove partorire – Quale ospedale scegliere tra Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto? – I consigli delle mamme

Di seguito la domanda di una mamma lettrice del blog e le risposte ricevute dalle mamme sul profilo e sulla pagina FB delle Mamme del Piceno. Riporto tutto in questo articolo sperando che sia di aiuto.
Ricordo che questo spazio rappresenta una sorta di salotto virtuale tra mamme e che è sempre opportuno sentire il proprio pediatra/medico per qualsiasi disturbo si chieda consiglio in questo spazio. Mammesbt – Le mamme del Piceno declina ogni responsabilità e non garantisce la certezza e l’affidabilità delle informazioni.
Chiunque voglia commentare o aggiungere suggerimenti in fondo al post è il benvenuto!

Domanda:

Chiara: “Sto per arrivare alla scadenza della mia gravidanza (fine mese) e non riesco a decidermi dove partorire… Il mio primo bimbo è nato 4 anni fa a San Benedetto del Tronto (SBT) e devo dire che mi ero trovata bene, ora però quel reparto non mi dà più molta sicurezza, soprattutto perché mi dicono che la pediatria non c’è quasi più e quindi i piccoli sono poco tutelati… Qualcuna sa darmi notizie dell’ospedale di Ascoli Piceno (AP)? Come sono ginecologi ed ostetriche? Grazie a tutte per le vostre testimonianze!”

Risposte:

  1. Maria Elena: Penso che potresti chiedere un consiglio in merito ad una ostetrica. È molto importante informarsi su come si svolge il parto nei vari ospedali, sull’indirizzo dato dal primario. Io posso solo augurare a te e a tutte le mamme di trovare ostetriche e dottori come li ho trovati io quando ho partorito a Recanati. Buona fortuna!
  2. Angie: in Ascoli pare che siano bravissimi… cmq penso che una visita al reparto tu lo possa fare!!! poi magari c é il top che é ad Ancona
  3. Sara: Io ho partorito a giugno a Sbt e sono stata benissimo!!! Mi hanno aiutato tanto anche in pediatria… Manca solo la rianimazione neonatale (per i prematuri!!!)… ma secondo me il personale ostetrico è fantastico!!! Molto meglio di AP…!
  4. Flavia: Io ho partorito ad Ascoli ed il parto è andato davvero benissimo! Per quanto riguarda l’assistenza post parto invece non mi sono trovata bene (allattamento). Se però parliamo di parto, ad Ascoli lo staff è davvero ottimo!
  5. Sara: Le ostetriche di SBT a me hanno salvato l’allattamento e insegnato tanto con una pazienza infinita! Anche il pretravaglio me l’hanno fatto fare in sala travaglio rispettando la mia privacy e la mia paura… In generale secondo me ci vuole anche tanta fortuna…
  6. Teresa: Ad AP…il parto benissimo, molto preparati… nel dopoparto non mi sono trovata bene
  7. Luca: Vai al Salesi, è a 45 minuti da SBT ed è tra i migliori d’Italia. Se vuoi un parto sicuro non c’è paragone. In sala travaglio hai ostetrica, ginecologo, neonatologo e pediatra, replicato qua e là da qualche assistente. SBT lo sconsgilio è, mi sembra, un 3° livello… praticamente non hanno neanche l’incubatrice! Ascoli 2° livello.
  8. Milena: io ho partorito al Salesi … e lo rifarei sempre li sia x il pre il durante e il post parto …
  9. Monica: Ho sempre pensato che se deve andar bene va bene ma….dopo aver ‘provato’ clinica privata, ospedale di Sbt e Salesi consiglio vivamente quest’ultimo ancor più se ti affidi al dott. Giannubilo
  10. Luca: Si, ho sentito parlare anche io molto bene di Giannubilo, visita a Grottammare vero? Credo che con mia moglie faremo una prova. Attualmente abbiamo Ciavattini di Ancona, è davvero bravo ma non è praticissimo, soprattutto in gravidanza…
  11. Monica: Parlo di 16 anni fa…e tutto andò bene . Comunque si, Giannubilo visita ‘anche’ a Grottammare ma opera ad Ancona. Quando sono stata ‘affidata’ a lui rimasi perplessa per la sua giovane età ma mi è bastata una sola visita per acquistare fiducia piena, è molto preparato e disponibile
  12. Barbara: Anch’io ho partorito al Salesi e lo rifarei altre mille volte soprattutto se sei seguita dal dottor Grechi!!! Ottimo ginecologo sia durante la gravidanza che in sala parto e anche post-parto! In bocca a lupo!!!!!
  13. Ingrid: Non andare a SBT, è come dici tu, se c’è un problema il bimbo viene trasferito. Salesi è ottimo ma anche Ascoli secondo me, io sinceramente x l’esperienza che ho avuto che ho rotto le acque ed erano sporche non me la sarei sentita di farmi un ora e più di strada x controllare il battito.
  14. Cristina: Anche io Salesi…dopo una brutta esperienza a Sbt… cmq mi hanno detto che ora che c’è il nuovo primario a Sbt le cose vanno molto meglio…confermo che le ostetriche a Sbt sono ottime…
  15. Monica: @Ingrid io mi sono appoggiata al Salesi solo l’ultimo mese di gravidanza, fino ad allora mi ha seguito la dott.ssa Chiodi che poi mi ha affidato al dott. Giannubilo con cui ho fatto una sola visita a Grottammare giusto per ‘conoscerci’ e organizzare il parto, nel mio caso era un cesareo programmato quindi è stato forse più semplice. Però per qualsiasi esigenza/emergenza lui era disponibilissimo via cellulare…ovvio se nel frattempo avessi avuto l’urgenza di controllare il battito mi sarei recata all’ospedale più vicino!
  16. Cristina: Io penso che se tutto va bene e si tratta di un parto/gravidanza senza particolari problemi Sbt va benissimo perchè il personale e l’ambiente è molto a misura di mamma/bambino….ma se c’è qualche problema non sono attrezzati…a me e mio figlio ci ha salvato Giannubilo…però devo dire che al Salesi sei proprio un numero, sarà che sono capitata in un periodo di ultra-affollamento…x capire sono stata x un altro giorno in sala travaglio con il bimbo nato perchè non c’era un letto libero!!
  17. Monica: io per fortuna son capitata in un periodo tranquillo ma lì è comunque un via vai continuo!
  18. Luca: si, il Salesi è un via vai!  Il fatto è che se il parto è con o senza problemi lo sai… al parto! e non è che se stai con 10 cm di testa fuori, saluti tutti e te ne vai ad Ancona a finire.
  19. Lara: La pediatria di Ascoli è ottima, io vado da Ruffini come privato e mi sembra un reparto buono. Anche a Sbt con la Guastaferro, la Giuliani e il resto dello staff mi sono trovata bene quando due volte mi hanno ricoverato il piccolo. Il Salesi lo consiglio più a chi ha gravidanze con problemi altrimenti per loro sei un mero numero vista quanta gente va a partorire lì
  20. Monica:  io non mi sono sentita un numero..
  21. Cristina: Anche io mi sono sentita un numero…prima e dopo il parto…però il fatto che vedevo il bimbo in ottime mani alla fine mi ha fatto dimenticare il resto…a Sbt non mi sono trovata bene.  Ps: anche io vado spesso da Ruffini…è bravo e scrupoloso!!!
  22. Lara: Io invece a Sbt mi son trovata bene mi facevano monitoraggio ed eco
  23. Sergio: Lasciate perdere pediatria di Sbt…non hanno neanche la lampada x l’ittero. Ascoli è un piccolo Salesi!
  24. Sandra: Considerato che dipende sempre tutto dal proprio modo di vivere le varie esperienze e dal proprio modo di vedere la vita io mi permetto di consigliare San Benedetto. E perchè no!!! Tre gravidanze, tre cesarei di cui due programmati. siamo state benissimo.  Inoltre sono convinta che se continuano a diminuire i parti a Sbt prima o poi lo chiudono del tutto il reparto poi voglio vedere in caso di grave urgenza quanto sarà bello doversi fare minimo mezz’ora di auto in corsa con tutti i rischi del caso.
  25. Cristina: Lo so…hai ragione e infatti x questo anche io ero andata li e a tutti quelli che mi dicevano di andare altrove rispondevo che si partorisce anche a casa quindi anche Sbt va benissimo….solo che poi quando c’é stato un problema (e sto parlando di diabete gestazionale) non mi sono trovata affatto bene…che dire…sicuramente al 90% dipende da chi ti capita e da chi ti segue…
  26. Federica: a Sbt ,da poco meno di un anno credo, c’è un nuovo primario di ostetricia. E’ molto bravo, scrupoloso e presente! la situazione dei medici è migliorata parecchio….molti sono bravi e anche le ostetriche…molte sono giovani, sono molto motivate e credono nel parto naturale con allattamento al seno…io mi sono trovata bene e ci ho partorito 2 volte!
  27. Lara: Cristina secondo me se uno guarda le esperienze di ognuna ogni ospedale è bocciato
  28. Monica: come ho già detto sopra se le cose devono andar bene vanno bene … Però se a una mamma può dare maggiore serenità poter scegliere la struttura migliore perché no? Ad Ascoli posso assicurare che funziona benissimo pediatria, ostetricia non so
  29. Elena: Ascoli – io ho un asilo nido e di racconti ne ho sentiti tanti.  L’opinione che mi sono fatta é che molto dipende dalla qualità delle persone di turno in quel” momento”!!!
  30. Monica: e molto dalle nostre aspettative…Io a Sbt sono stata seguita con ‘amorevole’ rispetto oltre che alta professionalità da un medico che altre avrebbero messo sotto con la macchina…me ne avevano parlato stramale e quando son capitata fra le sue mani mi son detta ‘che Dio me la mandi buona!’….mi son dovuta ricredere perché grazie a lui siamo qui entrambe!
  31. Paola: Ho partorito ad Ascoli il 27 agosto, il mio bilancio nonostante un parto non proprio facile conclusosi con un cesareo, è positivo. Non sono stata seguita in gravidanza da un medico del reparto ma dalla drssa Chiodi di SBT, comunque mi hanno fatto una buonissima impressione la dr.ssa Calvieri e la Stacchiotti. Per quanto riguarda il parto purtroppo devo dire che il personale di turno quella notte con me non è stato il massimo.

Altri consigli delle mamme li trovate nella pagina DA MAMMA A MAMMA

Leggi anche:

  1. Racconti di parto – Ospedale SBT: mamma Barbara
  2. Racconti di parto – Ospedale Mazzoni Ascoli Piceno – Mamma Manuela
  3. Quale otorino per i più piccoli? – I consigli delle mamme
  4. Quale pediatra in provincia di Ascoli Piceno? – I consigli delle mamme
  5. Quale pediatra omeopata in provincia di Ap e non solo? – I consigli delle mamme
Annunci

5 thoughts on “Dove partorire – Quale ospedale scegliere tra Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto? – I consigli delle mamme

  1. Una mia amica ha partorito ad Ascoli, cesareo programmato, ed è stata seguita dal dr. GRASSI, con il quale si è trovata benissimo, sempre disponibile al cellulare, pure la domenica. Il post parto invece una grande delusione, soprattutto il personale paramedico

    Mi piace

      • Salve Francesca, in merito al dr. Grassi, io ho avuto modo di “conoscerlo” durante una visita d’urgenza, per fortuna nulla di grave, quel giorno era di guardia lui ed anche io posso solo parlarne bene, bravo professionista e dai modi gentili, infatti per questo motivo sono andata da lui per fare un’isteroscopia diagnostica. Anche io come la mia amica ho partorito ad Ascoli, ma ero seguita dalla dr.ssa Stacchiotti, che in quel periodo era un pò latitante per problemi personali di salute. Il parto E’ andato bene fortunatamente ma, medici a parte, tutto il resto lasciava un pò a desiderare, poca educazione e poco tatto, soprattutto in sala parto!
        p.s.: ho scoperto di nuovo di essere di nuovo in dolce attesa e, come ho scritto in un altro post, stavo cercando il num. del cell. del Dr. Grassi per essere seguita da lui e alla fine sono riuscita a trovarlo 🙂

        Mi piace

      • Francesca grazie a te e a questo spazio in cui possiamo raccontare le esperienze di noi donne/mamme e aiutarci a vicenda con consigli utili, soprattutto quando si tratta di temi così importanti. Grazie ancora 😉

        Mi piace

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...