Come prevenire i pidocchi con prodotti naturali? – I consigli delle mamme

Di seguito la domanda di una mamma lettrice del blog e le risposte ricevute dalle mamme sul profilo e sulla pagina FB delle Mamme del Piceno. Riporto tutto in questo articolo sperando che sia di aiuto.
Ricordo che questo spazio rappresenta una sorta di salotto virtuale tra mamme e che è sempre opportuno sentire il proprio pediatra/medico per qualsiasi disturbo si chieda consiglio in questo spazio. Mammesbt – Le mamme del Piceno declina ogni responsabilità e non garantisce la certezza e l’affidabilità delle informazioni.
Chiunque voglia commentare o aggiungere suggerimenti in fondo al post è il benvenuto!
Pidocchi_prevenzioneDomanda: “Ciao! Potete consigliarmi dei prodotti omeopatici/naturali che prevengano i pidocchi? E’ per un bambino di 3 anni. Grazie mille!”
Risposte delle mamme:
  1. Fancesca MammeSBT: Visto che l’abbiamo usato fino all’altro giorno io posso consigliare “Occhio al pidocchio” spray a base di olii essenziali..
  2. Luciana: mi hanno detto che le gocce di lavanda essenziale dietro le orecchie fanno miracoli..
  3. Fancesca MammeSBT: Luciana è vero anche per l’orecchio infiammato è efficace
  4. Norma: ultimo risciacquo dopo lo shampoo: un bicchiere con metà aceto e metà acqua tiepida, lavarli al max due volte a settimana perché i pidocchi, checché se ne dica (specialmente criticando bambini poveri e/o stranieri) prediligono i capelli troppo puliti
  5. Alessandra: Se vai in erboristeria ti suggeriscono diverse erbe per prevenire o rimediare naturalm ai pidocchi dei capelli, tipo l’ Olio di Neem, Tea Tree Oil, Quassia Amara, Olio di andiroba, essenze profumate che li tengono alla larga, Fiori di Bach.
  6. Norma: di sicuro, ma costano un botto!
  7. Annalisa: C’è un prodotto a base di semi di pompelmo che si vende in erboristeria
  8. Monica: Io uso da anni lo spray della Mister Baby ‘Full Marks’. Un paio di spruzzetti al giorno soprattutto in questo periodo che la pediculosi è al top. Poi un paio di volte alla settimana o comunque dopo ogni lavaggio. Funziona! Almeno fino ad ora . In farmacia.
  9. Stefania: Io metto da anni un po’ di aceto dietro le orecchie dopo il lavaggio!
  10. Fancesca MammeSBT: Monica il prodotto che usi tu è a base naturale o no? Giusto per sapere cosa è possibile trovare anche in farmacia… Grazie!
  11. Monica: Ci sono ingredienti naturali ma non credo tutti. La base è di menta e l’odore, almeno appena messo, è molto forte.Poi si attenua. Comunque in farmacia si trovano anche prodotti omeopatici, non so se ti riferisci solo agli anti pidocchi ma io ci prendo anche sciroppi naturali come integratori, antinfiammatori etc..
  12. Norma: sulla scheda prodotto dicono: Contiene: Cyclomethicone, Isopropyl Myristate. probabilmente la menta c’è come aroma, ma il tutto tanto naturale non è…
  13. Monica: Infatti, l’ho detto, non è tutto naturale.. Ad ogni modo non lo spruzzo direttamente sul cuoio capelluto ma a una certa distanza svaporizzo su tutta la capigliatura soprattutto verso la nuca e riparando il viso… Oramai sono abituate le mie e si tappano tutto!
  14. Norma: scusa Monica ma sulle istruzioni parlano di spruzzarlo direttamente sulla radice, perché funzioni, in modo che il cuoio capelluto sia ben ricoperto, che senso ha spararlo da distante perché faccia meno male, quando così ha anche sicuramente meno effetto? Oltretutto, costasse poco… con 16 euro di aceto hai voja a prevenire i pidocchi, e non è roba chimica…
  15. Monica: Ho detto che non lo spruzzo direttamente sul cuoio capelluto ma neanche per aria! Faccio in modo che prenda tutta la capigliatura senza aggredire la testa e funziona lo stesso, seguendo il consiglio del farmacista. Ormai sono anni che lo uso e pidocchi non ne hanno mai presi. Ad ogni non sto parlando di olio santo, si chiedeva un consiglio e io ho dato il mio. Se tu ti trovi bene con l’aceto continua a usarlo, ognuno adotta il sistema che ritiene più giusto. 16 euro sono niente in confronto a quello che spesi anni fa con il mio primo figlio che purtroppo li prese e non si riusciva a debellarli in nessun modo!
  16. Norma: Ok, certo che ognuno è libero di usare ciò che ritiene meglio (o il farmacista consiglia, perché ci guadagna)… insistevo sul prodotto naturale perché la lettrice chiedeva espressamente qualcosa di naturale/omeopatico…
  17. Ana: Io personalmente mi sono recata al servizio igiene di sbt. Loro mi hanno detto che non c’e prodotto per la prevenzione. Se c’e sono contenta.ho appena combattuto con un esercito di pidocchi. Credimi e stata dura. Ho anche i capelli lunghi e giro quotidianamente 2 asili.
  18. Dolores: Forse per determinate situazioni è meglio non soffermarsi troppo sull’omeopatico…insomma, non stiamo mica parlando del Frontline…  questa questione va approfondita. Secondo me non ha senso prevenire con metodi tradizionali inefficaci, ma nemmeno con prodotti poco aggressivi ma usati regolarmente. Resto in attesa di altri commenti, visto che non mi è mai capitato. Grazie
  19. Stefania 2: La rivista un pediatra per amico ha distribuito un vademecum per i pidocchi in cui si dice espressamente che i prodotti in commercio non sono raccomandati perche non c’è nessuna prova che siano efficaci (oltretutto tossici!!!). Inoltre l’applicazione di sostanze o shampoo su bimbi in maniera preventiva deve essere evitata perchè è un fallimento totale. L’unica arma contro i pidocchi è il famoso pettinino che va passato e ripassato fino a che non se ne vedono più. Tutto il resto è commercio.

Lascio qui dei link di approfondimento molto interessanti che ci spiegano di più sui pidocchi e su come affrontarli:

Altri consigli delle mamme li trovate nella pagina DA MAMMA A MAMMA

3 thoughts on “Come prevenire i pidocchi con prodotti naturali? – I consigli delle mamme

  1. Bhe…due anni fa ho fatto la guerra con i pidocchi presi da mia figlia a scuola in terza elementare, e credetemi prodotti naturali o no, non sono efficaci come prevenzione. Ho combattuto con questi esserini da ottobre a giugno , e mio figlio
    più piccolo non è stato mai contagiato, non gli ho mai messo prodotti. Purtroppo
    dipende dai bambini c’è chi li prende e chi non li prenderà mai.
    Ho fatto una lunga battaglia con la scuola , perchè il problema è che alcuni bambini
    non sono controllati bene e se non si tolgono le uova i pidocchi rinascono e si attaccano ad altri bambini. Quindi la cura migliore e l’informmazione all’interno della scuola e la responsabilità dei genitori . Prodotti non naturali ammazzano i pidocchi, ma non fanno morire le uova(mia esperienza), bisogna toglierle a mano una ad una.
    Io pettinavo mia figlia tutte le sere e continuavo a togliere uova. Una volta pulita, tornata a scuola li riprendeva. A fine anno scolastico abbiamo scoperto che c’era una bambina piena di uova e pidocchi. Questa bambina aveva fatto sempre trattamenti per togliere i pidocchi e il padre aveva tolto le uova, ma purtroppo non tutte e quindi i pidocchi rinascevano e si attaccavano agli altri. Alla fine mi sono offerta io di controllare la bambina e tolte le uova i pidocchi non sono più tornati.
    Speriamo bene sono passati due anni.

    "Mi piace"

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.