Scambio, vendo e…. regalo

La sezione SCAMBIO – VENDO del sito web MammeSBT – Le mamme del Piceno si arricchisce della sezione REGALO a seguito della collaborazione con l’Associazione Internazionale Donne per le Donne per il progetto Mamme per le Mamme.

Lascio la parola a Caterina Germani (presidente dell’Associazione) che ci spiega come questa nuova sezione del sito potrà essere uno strumento attraverso il quale le mamme potranno incontrarsi e non solo…

Mamme per le mamme

Non solo regalare… non solo mettere a disposizione di… non solo scambiare…

logo_donne per le donne_orizzontaleHo un passeggino e un ovetto e lo metto a disposizione di una mamma…
Ho una sdraietta, celeste, a chi serve?…
Pannolini lavabili… volevo usarli, ma non ce l’ho proprio fatta, forse una neo mamma che ha un aiuto riuscirà ad usarli ed essere più “ecologica” di come sono stata io.
Quanti vestitini… non facciamo in tempo a metterli ai nostri bimbi e già sono cresciuti… che peccato! era così carina quella tutina e l’ha messa una volta sola!…

Quante cose ogni mamma mette da parte, perché “forse possono servire non si sa mai, arrivasse un fratellino”… e se poi arriva una sorellina e non possiamo usare proprio tutto? oppure il fratellino arriva, ma in una stagione diversa e non possiamo usarli comunque. Una mamma conserva, perché quei teneri ricordi non possiamo lasciarli andare con facilità. Ed è sacrosanto poterci separare (non solo materialmente) dalle cose che amiamo, solo quando e se siamo pronte a farlo.

Ma quante mamme hanno anche sperimentato la grande gioia di vedere crescere un altro bimbo nello stesso passeggino che ha accolto il proprio cucciolo? E l’anno dopo vedere indossare i panni del loro ometto da un altro cucciolo ed esclamare, “accidenti, non mi ricordavo più che era così piccolo, appena un anno fa”.

Per non parlare di quante emozioni e quanti sorrisi hanno il potere di suscitare i giochi che passano di mano in mano. A me è successo, e la gioia è stata ancora più grande quando le stesse cose, (con l’aggiunta di nuove) sono passate dal secondo bimbo a vestirne un terzo. Un passaggio crescente, non solo di mano in mano, ma di amore in amore. Con le lacrime agli occhi (la maternità intenerisce il cuore) ho visto quanta cura aveva messo anche l’altra mamma nel riconsegnarmi le cose che lei sapeva, avrebbero vestito ancora un altro bambino.

Se solo pensassimo a quanti bimbi possono essere “cresciuti” in un passeggino, un lettino o in un bel maglione, (quando le mamme sono attente al loro utilizzo).

Le cose possono avere un grande valore, soprattutto quando sono legate a ricordi così preziosi, come la nascita e la crescita di un figlio. Ma proprio per lo stesso motivo, il valore può aumentare se chi riceve è in grado di apprezzare il nostro amore nel donarle, e fare altrettanto. Questo non è solo regalare qualcosa, è condividere un ricordo, un’emozione e una storia.

Facilmente si regala una cosa che a noi non serve più e non ci preoccupiamo se chi la riceve ne farà buon uso o se dopo poco andrà al macero.

Ma donare qualcosa a cui teniamo, beh è un’altra storia.

A malincuore metterei le cose con le quali ho cresciuto mio figlio nel cassone giallo, (immagino vengano usate per un buon fine), ma donarle a qualcuno che posso conoscere personalmente e che ne possa averne la mia stessa cura, e con grande gioia passarlo a sua volta, è una cosa che mi sprona a donare anche le cose più care. D’altro canto, vesto volentieri mio figlio con i vestiti del suo cuginetto o passati da un’amica con un figlio più grande di un anno, non lo farei con lo stesso slancio se non ne conoscessi la provenienza. (e certamente anche questo è un limite). Ma so che l’amore e la cura usati per preparare qualcosa per qualcuno a cui teniamo è certamente diversa dall’imballare le cose che semplicemente non ci servono più!

Certo, dobbiamo un po’ rieducarci al saper condividere! Abitudine, che nelle grandi famiglie di una volta, era la base della sopravvivenza.

Saper condividere significa anche saper accettare un dono. Il che non è sempre facile! A volte pensiamo: “c’è chi economicamente ha più bisogno di me, quindi lascio spazio a qualcun’altro”, ma il donare o il ricevere non è sempre legato strettamente al denaro.

Saper ricevere significa anche poter scegliere di spendere quei soldi in altre cose necessarie, o che semplicemente ci fanno stare bene. Perché abbiamo anche il dovere di pensare al nostro benessere a 360 gradi.

Propongo di creare una sorta di comunità virtuale di mamme (ma non troppo virtuale, perché in certe cose c’è bisogno di “vero contatto”), per scambiarsi materiale e perché no anche per conoscersi e creare una vera comunità. Perché quando le mamme possono incontrarsi (non solo virtualmente), hanno la possibilità di scambiare materiale utile, ma anche di condividere molto altro. Sostegno, Presenza, Vitalità. Necessità sempre più concrete, in un momento così complesso nella vita di una donna, come quello della maternità.

È fuori dubbio che il momento economico non proprio favorevole ci aiuta ad aggregarci e rivalutare ciò che fino a qualche tempo fa era considerata una cosa “superata” (il sostegno e il mutuo aiuto).

Non è più il momento di vendere, (non soltanto perché non ci sono soldi)… forse neanche di scambiare, (non è detto che chi ha bisogno di una cosa abbia qualcosa di cui abbiamo bisogno noi). Forse è arrivato semplicemente di momento di dare, mettere a disposizione ciò che può essere utile e chiedere semplicemente di fare altrettanto. In questo modo, in una comunità non troppo virtuale, può innescarsi l’uso di una “moneta” che non ha valore. Dare e fare le cose con lo stesso Amore ricevuto.

Se è vero che ogni momento, anche se apparentemente negativo, porta con se un cambiamento e una possibilità, forse questa è la grande possibilità di questo momento storico. Ridare il giusto valore anche alle cose che sembrano piccole, nutrirle con amore e lasciare che le piccole cose diventino grandi.

Progetto mamme per le mamme
Caterina Germani
Presidente Associazione Internazionale
Donne perLe Donne
www.donneperledonne.org

La possibilità di regalare, così come quella di vendere/scambiare è aperta a tutti.

Troverete l’elenco del materiale a disposizione sulla pagina ANNUNCI ATTIVI di SCAMBIO – VENDO – REGALO .

Annunci

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...