Quando una tragedia ti cambia la vita: aiutiamo il piccolo Simone

MammeMarchigiane Ribloggato da Club delle Mamme Marchigiane:

Aiutiamo il piccolo SimoneSimone è un bambino molto vivace, come tutti i bimbi. Ha quasi 4 anni e vive a Macerata con la mamma Tiziana, il babbo Massimo e altri due fratelli, Michele e Lorenzo.

Tiziana è innamorata dei suoi piccoli e si occupa di loro con amore infinito, come ogni madre. Ho conosciuto Tiziana e Simone ormai un paio d’anni fa, quando organizzai i primi Mercatini delle Mamme e ci siamo trovati insieme più volte, anche per altre occasioni legate al Club delle Mamme o in giro per la città.

L’estate scorsa sono rimasta davvero sconvolta quando ho saputo che a Simone era successo qualcosa di molto molto grave.

Era 18 maggio del 2012, Simone giocava a casa, mentre la mamma cucinava e maneggiava sui fornelli un pentolone di acqua bollente con il riso. Improvvisamente il dramma:  Simone ha spinto per gioco la mamma dietro le gambe mentre sollevava la grande pentola d’acqua per scolare il riso e tutto il contenuto è caduto sopra al piccolo, che è rimasto completamente ustionato dal volto fino ai piedi.

Simone è stato trasferito immediatamente a Cesena al Centro Grandi ustionati dell’Ospedale Bufalini e grazie alla corsa rapidissima al pronto soccorso si è salvato, perché oggi vive proprio grazie a quei medici che sono tempestivamente intervenuti.

Da quel giorno per Massimo e Tiziana, ma anche per i fratellini di Simone, tutto è stato diverso. Da una quotidianità nelle difficoltà, che ogni famiglia può incontrare, ad un evento che ha cambiato la loro vita.

Continua a leggere su “Club delle Mamme Marchigiane” per scoprire come aiutare Simone e la sua famiglia….

Annunci

One thought on “Quando una tragedia ti cambia la vita: aiutiamo il piccolo Simone

  1. Ho letto il tuo racconto e sono rimasta senza parole. povero Simone,povera mamma,che triste storia. purtroppo a volte la vita ci riserva brutte sorprese. auguro tutto il bene di questo mondo al piccolino e alla sua famiglia..

    Mi piace

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...