Come togliere il ciuccio? – I consigli delle mamme

Di seguito riporto la domanda di una mamma lettrice del blog e le risposte che hanno dato le mamme sul profilo personale e sulla pagina FB delle Mamme del Piceno. Riporto tutto in questo articolo sperando che sia di aiuto. Chiunque voglia commentare o aggiungere suggerimenti in fondo al post è il benvenuto!
CiuccioDomanda: “Ciao! Ho bisogno di un consiglio da parte tua e delle mamme del gruppo: mio figlio ha 3 anni e 4 mesi ed è ancora molto attaccato al ciuccio. Vorrei cominciare a toglierlo in vista dell’inizio dell’asilo. Si accettano consigli! Non so da dove cominciare dato che con la prima figlia non ho avuto problemi in questo senso perché lo ha abbandonato da sola a due anni.Grazie.”
Risposte delle mamme:
  1. Stefy:  idem
  2. Francesca Mamme del Picenohttps://mammesbt.wordpress.com/…/via-il-ciuccio-quando…/Via il ciuccio: quando e come
  3. Chica: Io l’ho tolto al mio a 2 anni e 4 mesi…è stata molto dura perchè lui era veramente uno di quelli ciuccio-dipendente…della serie se lo toglieva solo x mangiare e qualche volta al nido… l’importante a mio avviso è essere sicure e decise e non farsi plagiare… noi lo abbiamo buttato insieme nell’immondizia…
  4. Roberta: Io sono x le cose graduali…x loro e’un oggetto di rassicurazione importante…io ci ho messo parecchio tempo..mesi contro tutti che consigliavano di toglierlo e via… Poi ogni tanto allargavo un buchino che il topino aveva fatto.. cosi perdeva interesse… poi solo x dormire.. poi lo ha dimenticato…poi basta! Ogni bimbo ha i suoi tempi…non tornare indietro se decidi di darlo solo la notte ma sii coerente…mai usarlo come punizione…accompagniamoli nella perdita…buona fortuna!!;)
  5. Chica: Io invece sono per le cose drastiche, cosi come x il pannolino…x me ci sono voluti una 15-ina di gg fatti di notti semi-insonni contornati da crisi sporadiche …ma poi è diventato solo un oggetto del suo passato.
  6. Tania: Non so se può essere utile come esperienza. Io ho abbandonato il ciuccio a 3 anni e mezzo. Dopo 33 anni me lo ricordo ancora! Mi ricordo di averlo dato al cane che all’epoca era vecchiotto e mia madre mi chiese se lo volevo dare a lui che era “anziano” e aveva bisogno di compagnia quando noi non c’eravamo. Io fui felice che il mio ciuccio potesse servire a rassicurare qualcun altro… mi sono sentita “grande” e lo diedi al mio cane senza pensarci 2 volte. :))
  7. Nicoletta: io l’ho tolto e basta……e poi all’asilo comunque giocando non ci pensa essendo impegnato a giocare con gli altri bimbi …….lo lascerà da solo ……
  8. Barbara: io gliel’ho tolto da 6 giorni ( l’ha portato via il lupo…) pare funzioni per il momento anche se la lagna ancora continua…
  9. Sara: Intanto vi comincio a ringraziare… ogni esperienza è utile!!
  10. Maria Luisa: Io ho seguito il consiglio letto su un giornale, l’ho tagliato sopra e gli ho fatto vedere che era rotto. Lo ha tenuto qualche giorno nel lettino provando a ciucciarlo, poi si è convinto a buttarlo via. Per un po’ di tempo gli ho tenuto la manina per farlo addormentare senza.
  11. Daniela: A mia figlia gliel’ho tolto (dopo vari tentativi) dall’oggi al domani, la bambina lo andava buttando sempre ovunque andavamo e una volta siamo tornati a casa ke il ciuccio non siamo più riusciti a trovarlo…le prime notti faceva fatica ad addormentarsi e lo cercava sempre,basta avere pazienza e si dimentica subito del ciuccio
  12. Oana Nadia: qualunque tattica tu farai non tornare indietro questo lo destabilizzerà di più e sono d’accordo con Roberta
  13. Debora:i devi capire se si tratta di “vizio”o di una stimolazione orale e bisogno di soddisfazione della stessa. Prova a proporgli dei chewable, che oltretutto rinforzano la muscolatura buccofacciale
  14. Roberta: Io non riesco a liberarmene, mia figlia ha due anni e otto mesi, prima lo prendeva solo la notte, da quando sa che è in arrivo la sorellina lo richiede anche il giorno. Se di giorno provo a farlo sparire fa scene isteriche, la notte se non lo ha non chiude occhio e non è che ci si addormenta e basta, lo vuole ciucciare tutta la notte! Qualche giorno fa mi ha detto: ” mamma io sono piccolina, poi fra un po’ di tempo diventerò QUASI grande, ma ora sono piccolina e quindi tu il ciuccio devi darmelo!” Mi ha fatto tanta tenerezza, ho capito che si tratta di un suo bisogno di sentirsi rassicurata, infatti lo chiede quando è stanca. Quindi io credo che ogni caso vada valutato dalla “mamma che ha sempre ragione”  nel senso che solo il cuore di mamma sa valutare se il piccolo è pronto o no.

Altri consigli delle mamme li trovate nella pagina DA MAMMA A MAMMA

Annunci

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...