Nuovi criteri per la diagnosi di aborto?

OggiScienza

https://www.flickr.com/photos/coloredgrey/6756699585/in/photolist-bi4Ror-6MXGuV-5LzBqX-5DzdU3-g3XDw6-cfwny7-2mDnU-6x4rp-atHcjJ-dU3WHD-earD9x-AD4kM-8QCz6v-9oTuq7-aahDwv-a7pQxs-4iuS2L-8Xevu7-74ysqU-9KJa71-j1ff2-ndxwFK-9B28C3-93rezw-9dnVFF-usbZ2q-6iMiHN-78hCxm-5esFhH-nSZ5qe-9PR9Yz-dAQzas-8xZ8gZ-85PKkT-wgG41b-dAz3RP-95Yad7-8e8LVB-7Mo3Ez-JJVkR-nAs6gz-qz2UZa-6LvpBB-7k9E1m-w28Cao-5yvryE-zj2xs-py6Mxb-j9RkjV-oZUAFC

GRAVIDANZA E DINTORNI –  Una perdita di sangue, un dolore al ventre o magari le due cose insieme: all’inizio di una gravidanza, questi eventi fanno subito pensare alla possibilità di un aborto. La prima, spontanea e comprensibile reazione (è anche quello che i medici consigliano di fare) è andare dal proprio ginecologo o al pronto soccorso, dove un’ecografia dovrebbe chiarire la situazione. Se davvero la gravidanza si è interrotta, saranno possibili due strategie: o la condotta d’attesa, in cui si aspetta che l’embrione o i residui della gravidanza vengano eliminati da soli (al massimo con l’aiuto di farmaci che favoriscono la contrazione dell’utero), oppure un piccolo intervento chirurgico (raschiamento o revisione). Al momento, non c’è una risposta definitiva su quale sia l’approccio migliore in generale, perché entrambi potrebbero comportare qualche complicazione: si valuta caso per caso. È chiaro però che, prima di qualsiasi intervento, bisogna essere…

View original post 883 altre parole

Annunci

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...