L’inverno si avvicina. Il tuo impianto di riscaldamento è confortevole ed efficiente?

A giorni inizierà la scuola e questo vuol dire che l’estate, ahimè, è agli sgoccioli e che dobbiamo iniziare ad abituarci all’idea dell’arrivo delle temperature fredde dell’inverno. Con lo staff di STUPIRE dopo aver affrontato mesi fa il problema della muffa in casa parliamo di riscaldamento e soprattutto di come avere una casa calda da goderci con i nostri bambini senza vederci recapitare bollette stratosferiche!!

Lascio dunque la parola agli amici di STUPIRE!

Fra qualche mese inizierà la prossima stagione invernale. Per chi ha un impianto standard a radiatori o a pavimento i problemi sono sempre gli stessi: forti consumi se si vuol tenere la casa calda per l’intera giornata, surriscaldamento di alcuni ambienti, mentre alcune stanze rimangono più fredde.

Perchè gli impianti standard funzionano in questo modo?

  • Gli impianti standard non hanno una regolazione evoluta capace di inviare il calore dove serve e quando serve
  • Il termostato spesso è collocato nelle zone più calde della casa e non è in grado di comunicare alla caldaia cosa sta accadendo nelle varie stanze
  • L’impianto non è in grado di adattarsi alle variazioni climatiche esterne e si comporta nello stesso modo sia se fuori fa caldo, sia se fuori fa freddo
  • Inoltre un impianto standard è dimensionato per scaldare la casa nelle giornate più fredde, quindi, mancando una regolazione evoluta, durante le giornate più miti dell’inverno l’impianto eroga troppa energia alla casa. Questo eccesso di energia provoca un surriscaldamento fastidioso delle stanze più assolate e un forte spreco energetico
  • La caldaia è spesso sovradimensionata per le reali esigenze della casa e quindi durante i periodi più miti dell’inverno si accende e si spegne tante volte sprecando tanta energia perchè si comporta come un camion in mezzo al traffico
  • Gli impianti standard sono progettati per scaldare l’aria ma non per scaldare i muri della casa. In queste condizioni, per star bene in casa, siamo costretti a tenere l’aria tra i 20 e i 22 gradi per compensare l’effetto discomfortevole dei muri freddi. Alcuni utenti, sia perchè stanno spesso fuori casa, sia perchè vorrebbero consumare meno, hanno l’abitudine di accendere l’impianto per poche ore al giorno. Tipicamente la sera quando tornano a casa. Se effettivamente questa conduzione di impianto riduce i consumi, non si riesce mai ad ottenere un buon comfort ambientale perchè le mura rimangono fredde

Allora cosa fare? Tenere sempre acceso l’impianto e consumare tanto oppure accendere poche ore al giorno ma sentire freddo?
Una valida soluzione viene proposta dalla Stupire S.r.l..

Perchè pagare il doppio se puoi spendere la metà

Per dare il miglior comfort possibile, minimizzando i consumi energetici, la Stupire Srl ha predisposto un pacchetto di trasformazione degli impianti standard a metano o a GPL in impianti ad alta efficienza. Applicando le migliori tecnologie di regolazione e di produzione del calore disponibili sul mercato, la Stupire propone una soluzione che scalda la casa 24 ore su 24, riduce del 50% circa i consumi rispetto ad un impianto standard e permette all’utente di scegliere la temperatura ottimale per ogni singolo ambiente.

I nostri impianti regolano l’energia fornita alla casa sia in funzione della temperatura esterna, sia in funzione delle variazioni di temperatura interna delle varie stanze. Inoltre i nostri impianti mantengono caldi i muri e riducono automaticamente la temperatura ambiente quando l’utente è fuori casa.

Migliora la classe energetica e la tua casa vale di più

La nostra soluzione migliora di due classi la prestazione energetica dell’edificio. Tipicamente una casa di classe G diventa di classe D mentre una casa di classe D diventa di classe B. In questo modo aumenta il valore di mercato della casa.

Le nostre soluzioni beneficiano delle detrazioni fiscali del 65% e rappresentano per il cliente un investimento con un rendimento annuo del 10%.

Recuperi il 65% della spesa

Per la trasformazione di un impianto standard in un impianto ad alta efficienza la Stupire offre un servizio “chiavi in mano” che comprende i lavori di trasformazione, l’allaccio elettrico delle apparecchiature e gli iter burocratici presso la Pubblica Amministrazione.

***

STUPIRE Srl è una società che si occupa di impianti di riscaldamento a gas metano ad alta efficienza ed a legna ad alta efficienza e basse emissioni, filiera legno-energia, risparmio energetico, automazione civile e industriale.
STUPIRE Srl offre i servizi tecnologici avanzati necessari per eseguire chiavi in mano tutti gli interventi proposti.
STUPIRE nasce come una rete di Professionisti che intende promuovere un uso corretto di scienza e tecnica: al servizio dell’uomo e per la salvaguardia del suo ambiente. Investendo sulle grandi sinergie che possono scaturire da un approccio multidisciplinare, STUPIRE offre ai cittadini e agli operatori economici del territorio una serie di servizi tecnici avanzati.

Stupire S.r.l.
Piazza Sacconi, 2 – San Benedetto del Tronto (AP)
Tel: + 39 0735 – 59 54 42 / 58 23 24 – Antonio 324 866 5360 – Nicola   329 618 3453
energie@stupire.netwww.stupire.net – Youtube

 

One thought on “L’inverno si avvicina. Il tuo impianto di riscaldamento è confortevole ed efficiente?

  1. Pingback: Scaldiamo la nostra casa con la legna o con il pellet in modo confortevole ed efficiente | MammeSBT - Le Mamme del Piceno - Il portale per le mamme e i papà del Piceno

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.