Cambia Scuola #2 (la fretta)

Consigli di lettura 🙂

“Rallentate! Rallentate tutti quanti!
….
Così, dal primo giorno di scuola il prossimo anno,
ciascuno ricordi che non c’è fretta, non c’è orologio.
Che un bambino allenato a stare nel presente, amico
dell’attesa, tranquillo nella durata, a suo agio anche
da solo, senza far nulla, matura diversamente.”

carlo maria cirino

IMG_6240A monte della maggioranza dei disturbi comportamentali
che interessano
 i bambini ci sono gli adulti,
con i loro disturbi comportamentali.

Osserva il bambino e poi osserva i suoi genitori.
Le somiglianze tra loro non finiscono con il colore
degli occhi o dei capelli, ma investono atteggiamenti,
modi di fare e pensare, paure, ansie, e così via.

A volte ci si chiede come possa un genitore essere
totalmente ignaro dei disturbi del figlio. Come può
non vedere ciò che accade quando il figlio parla,
si muove, interagisce con altri bambini.
<<Ma non vede?!>>, ci si domanda.

Chi è incapace di giudicare se stesso,
di mettersi in discussione, come potrà avere occhi
per giudicare obiettivamente il sangue del proprio sangue?
Sarebbe come chiedere a un dittatore di rimproverare
il figlio per i suoi comportamenti autoritari.

Un genitore ansioso potrebbe non far caso
all’ansia di suo figlio; uno collerico
non troverebbe strana l’ira
del suo bambino.

Poi arriva il giorno in cui, dopo che molti…

View original post 428 altre parole

Annunci

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...