Ciambelle di patate

L’altro giorno ho approfittato della presenza di nonna Pina (che si è prestata ad intrattenere la piccoletta) per fare queste ciambelle di patate. La ricetta l’ho trovata su Un Mare di Ricette: Merende Multietniche… Ormai Elisabetta è diventata una fonte inesauribile di ispirazioni e tentazioni 😉 .

Ingredienti per 40 ciambelle (come in foto):

  • 250 gr patate
  • 30 gr lievito di birra
  • 2 uova
  • 2 cucchiai zucchero + quello da mettere sopra le ciambelle
  • 300 gr farina 00
  • 30 gr burro
  • 1 bustina vanillina
  • latte q.b.
Per prima cosa si lessano le patate, si fanno freddare  e si passano allo schiaccia patate. Io il lievito di birra l’ho sciolto in un po’ di latte tiepido perché rimaneva molto granuloso (ma se volete potete evitare questo passaggio). Procedete con l’unire tutti gli ingredienti ed ammassate. Mettete in una ciotola l’impasto, coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare per un’ora. Poi formate le ciambelle e disponetele sulla teglia da forno (io ho usato la carta forno per non farle attaccare). Accendete il forno a 180° (cottura statica). Poco prima di infornare spennellate le ciambelle con il latte e poi cospargete di zucchero semolato. Per la cottura bastano 20 minuti circa (quando saranno dorate sono pronte).
La ricetta originale prevede che le ciambelle siano fritte e poi cosparse di zucchero a velo, ma io volevo provarle cotte al forno per rendere la ricetta più light visto che in quest giorni che si è state in casa per via delle neve si è mangiato davvero tanto 😉 e perché così anche Maria Vittoria poteva mangiarle tranquillamente.
Comunque il risultato è stato ottimo, le ciambelle mi ricordavano i maritozzi.. quelli che si tagliano a metà e si riempiono di crema di cioccolato e nocciole… infatti poi ho fatto la stessa cosa con le ciambelle 😉 . Da leccarsi i baffi….
La differenza con quelle fritte si sente decisamente, hanno sapori diversi, inoltre quelle fritte rimangono morbide più a lungo, queste tendono ad asciugarsi un po’, ma se riscaldate al microonde o su una padella tornano come appena sfornate.
Leggi anche:
Annunci

2 thoughts on “Ciambelle di patate

Lascia un Commento o clicca su Replica se vuoi rispondere a un commento precedente

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...